Liceo Statale

Maria Montessori

SCIENZE UMANE OPZIONE ECONOMICO SOCIALE

 

Liceo delle Scienze Umane opzione  Economico Sociale

 

 

 

 LES

 

 

 

 

 

5° anno

 

 

 

 

 

1° anno

2° anno

3° anno

4° anno

Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti

Orario settimanale

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Storia e geografia

3

3

 

 

 

Storia

 

 

2

2

2

Filosofia

 

 

2

2

2

Scienze umane

3

3

3

3

3

Diritto ed Economia

3

3

3

3

3

Lingua e cultura straniera1

3

3

3

3

3

Lingua e cultura straniera2

3

3

3

3

3

Matematica

3

3

3

3

3

Fisica

 

 

2

2

2

Scienze naturali

2

2

 

 

 

Storia dell'Arte

 

 

2

2

2

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Religione cattolica o attività alternative

1

1

1

1

1

 

 

       Il LES si presenta come liceo della modernità e della contemporaneità. Che cosa ha di moderno? E’ al passo con i tempi, è aperto all’Europa e al mondo.

Intanto è l’unico liceo, a parte il linguistico, che offre la possibilità di studiare due lingue straniere moderne: inglese e spagnolo (o dietro richiesta inglese e francese). Inoltre si caratterizza per lo studio di Diritto e Economia nell’intero quinquennio (5 ore in più rispetto al vecchio liceo delle scienze sociali).

       Non può sfuggire oggi l’importanza dell’economia nella vita del singolo, della società, degli stati. Economia e finanza condizionano l’esistenza del singolo e la politica dei governi, con una ricaduta su tutto il corpo sociale. L’obiettivo del LES è che si arrivi ad una educazione economico-finanziaria dello studente e della cittadinanza: lo studente deve acquisire conoscenze che lo portino a comprendere i meccanismi della economia e della finanza contemporanea, e deve acquisire competenze e capacità che lo portino ad un più rapido inserimento nel mondo del lavoro.

       Come si può constatare dal quadro orario, varie discipline (Scienze umane, Lingua straniera 1 e 2, Matematica e statistica, Diritto e Economia) si ritrovano su un piano di sostanziale parità con 3 ore settimanali nell’intero quinquennio e tutte concorrono a offrire una maggiore comprensione della società attuale e a favorire un maggiore inserimento dello studente nella società odierna complessa e competitiva.

La multidisciplinarietà e la interdisciplinarietà sono tratti caratterizzanti di questo liceo aperto alla società complessa, società in cui siamo continuamente sollecitati a conoscere molti fenomeni e ad affrontare molti problemi, interconnessi tra loro.

A ben vedere le varie discipline ( lingue straniere, diritto, storia, geografia, filosofia, psicologia, antropologia, sociologia, matematica, statistica, scienze) possono aprirsi ad un confronto con l’economia, che può fare da ponte tra le scienze umane e quelle matematiche.

       E’ possibile individuare 5 aree disciplinari: 1) economico-giuridica (Diritto e Economia); 2) scienze umane (Psicologia, Antropologia, Sociologia, Metodologia della ricerca); 3) linguistico-espressiva (Italiano, 2 Lingue Straniere ); 4) matematico-scientifica e statistico-informatica (con Informatica al primo biennio); 5) storico-geografica, storico-filosofica, storico-artistica.

Si vuole quindi dare una preparazione di base generalista, funzionale alla scelta di numerose facoltà universitarie: Lettere, Lingue e letterature straniere, Mediazione linguistica, Storia e filosofia, Psicologia, Antropologia, Sociologia, Scienze della comunicazione e della formazione, Matematica, Fisica, Biologia, Medicina, oltre ovviamente a Giurisprudenza, Scienze politiche, Scienze economiche e finanziarie, per indicarne solo alcune.

       L’educazione linguistica è fondamentale perché ci sia una modalità di espressione e di comunicazione corretta ed appropriata in ogni contesto, nazionale o internazionale.                      L’insegnamento dell’Italiano è ovviamente preponderante nell’orario curricolare: si dà spazio allo studio della nostra letteratura anche come strumento per rafforzare il senso dell’identità culturale, italiana e occidentale.

       L’area matematico-scientifica è aperta alla statistica e all’informatica nel primo biennio, discipline di cui non sfugge il valore strumentale nell’ambito della comunicazione multimediale e della ricerca.

       Le discipline dell’area storico-filosofico-artistica, assieme alla psicologia, sono fondamentali per lo sviluppo armonico della personalità e per la formazione della persona, che comunque il Liceo delle scienze umane mette al centro.

 Curricolo di ciascun percorso di recupero Scienze Umane

Programmazioni curricolari

Programmi svolti Anno Scolastico 2017 - 2018

Avviso

Si avvisano gli interessati che: per la classe 1 classico per i contenuti del programma di GeoStoria si fa riferimento al programma svolto dalla docente.

 

Pubblicità Legale

Servizi per le famiglie

Servizi per gli studenti

Percorsi Innovativi

 

 

Siti Istituzionali

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione